Il tuo credito d’imposta per l’adeguamento al Registratore Telematico

Home  /  Blog  /  News  /  Il tuo credito d’imposta per l’adeguamento al Registratore Telematico

Importante novità introdotta con il D.L. 119/2018 è l’entrata in vigore dell’obbligo di invio telematico dei corrispettivi giornalieri all’Agenzia delle Entrate, attuabile direttamente dal punto cassa solo con il Registratore Telematico. L’invio telematico dei corrispettivi giornalieri all’Agenzia delle Entrate è obbligatorio ed è attuato tramite Registratore Telematico, uno strumento che permette la memorizzazione e la trasmissione automatica dei dati. Ma dietro a questo obbligo è previsto anche un rilevante credito d’imposta per quanto riguarda l’acquisto e l’installazione che permette a te e al tuo punto cassa di essere in regola senza problemi. 

Un ultimo sguardo commosso al vecchio sistema di cassa e chi s’è visto s’è visto

Se prima la scelta era opzionale ed erano riservati vantaggi specifici, ora è previsto per tutti l’obbligo d’invio telematico dei corrispettivi tramite Registratore Telematico. Le scadenze per adeguarsi sono diverse a seconda del tipo di volumi d’affari:

  • Scadenza al 01/07/2019 per tutte le attività con fatturato annuo maggiore di 400.000 euro.
  • Scadenza al 01/01/2020 per tutti gli altri, anche ai commercianti al minuto.

Il termine di scadenza è definitivo e non rinviabile: CassaNova, tuo partner nella gestione completa del punto cassa, ti propone un:

veloce servizio di installazione e adeguamento al Registratore Telematico.

Credito d’imposta Registratore Telematico: il riconoscimento riservato a te

Attraverso la produzione di questi big data si sostiene in modo efficace la lotta all’evasione e si semplifica la vita agli esercenti attraverso un filo diretto con il Fisco. Per agevolare l’adeguamento dei punti cassa, che nel giro di un anno (2019 – 2020) dovranno inviare in automatico via Internet i corrispettivi giornalieri, è concesso un credito d’imposta Registratore Telematico, un diritto riconosciuto direttamente agli esercenti che si adopereranno entro breve all’acquisto o all’adeguamento di un registratore di cassa alla versione telematica. Il riconoscimento di questo rimborso spetta a te, non farti trovare impreparato in vista delle sanzioni previste per le attività che non si adatteranno in tempo.

The bright side: il rimborso del 50% per il Registratore Telematico

Veniamo ai numeri, il tetto massimo rimborsabile sarà pari al 50% delle spese che hai sostenuto acquistando il Registratore Telematico per un massimo di euro 250. Se invece hai già un registratore di cassa di ultima generazione e devi solo procedere all’adeguamento l’importo è pari a euro 50. I beneficiari del credito d’imposta Registratore Telematico sono sia le attività con obbligo di adeguamento entro luglio 2019, che tutti gli altri esercenti con adeguamento in scadenza a gennaio 2020. Il suggerimento è quello di adeguarsi alla normativa ben prima della scadenza, così non dovrai pensare più a niente e sarai finalmente in regola. Non ridurti all’ultimo minuto!

Gioca d’anticipo

usufruisci del tuo rimborso. 

Manda in pensione il tuo vecchio sistema
richiedi un preventivo gratuito

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

prova la demo
scarica cassanova

Possiedi già un tablet? Allora prova subito CassaNova! Accedendo a Google Play oppure App Store, potrai scaricare gratuitamente la nostra app CassaNova e provarne la demo. Scommettiamo che ti piacerà?

© 2013-2019 CassaNova S.r.l.
P.IVA 04342000405. Tutti i diritti riservati.  Privacy & Cookies Policy